Lo stato embrionale e lo sviluppo di Fotografo FIGO.

Non puoi insegnare qualcosa che non hai mai fatto tu stesso. E a meno che tu non sia un astrofisico o simile non puoi sviluppare una metodologia su base solo teorica.

Ci vuole la pratica.

Così mentre continuai a lavorare per me e a migliorare la presa sui clienti lavorai con i professionisti e le loro problematiche. Chiesi una miseria per le mie consulenze ma ricevetti in cambio qualcosa di molto più prezioso del denaro:

L’esperienza diretta raccolta sul campo.

Persone e business da studiare.

E mi appassionai a questo mondo. Perché vidi per la prima volta uno spiraglio di luce per quelli dei miei colleghi che desideravano fortemente mettere a posto la loro situazione lavorativa ma che non riuscirono a farcela da soli.

Nonostante continuò ad arrivarmi una mole di matrimoni notevole, decisi di abbandonare il mondo del wedding planning. Stava cominciando a pesarmi e desideravo potermi dedicare al 111% alla consulenza strategica.

Avrei potuto scegliere di rivolgermi a “tutti” ma scelsi invece di lavorare con un gruppo di persone che ho sempre amato avere nei “miei” matrimoni:

I fotografi.

E’ insieme ai fotografi che ho cominciato a capire che ciò che ho studiato in tutti questi anni andando ai corsi migliori e dai formatori più in gamba sulla piazza, era complesso per te e che avrei dovuto semplificarlo per fartelo digerire.

Questo succede perché il marketing NON E’ facile da approcciare, soprattutto se non hai una mente strategica che facilmente scopre connessioni dove altre persone non ne vedono.

Così, in un giorno in cui stavo facendo tutt’altro, ho capito come funzionava il meccanismo e in quel momento ho creato quella metodologia che ancora oggi è il cuore di tutto ciò che faccio:

I 4 Pilastri del Marketing e della Comunicazione.

La scoperta che feci è, detto molto semplicemente, che se non hai i 4 Pilastri del Marketing e della Comunicazione a posto è mooolto difficile fare azienda in maniera intelligente.

Mi resi conto che la ragione per cui per me era stata così dura riuscirci era che quando mi sono messa in proprio io ne avevo solo uno dei Pilastri messo discretamente bene – la comunicazione.

Tutto il resto era un disastro e vivevo una realtà aziendale in cui contava “la fortuna”. Bruttissimo.

Il bello è stato che nel momento in cui sono andata a mettere a posto gli altri 3 Pilastri – raffinando e rafforzando la comunicazione – ho potuto venire a contatto e aiutare almeno intorno alle 200 persone in poco più di 3 anni.

Queste persone hanno potuto cominciare a ragionare sul loro modo di fare marketing e comunicare e così facendo hanno potuto migliorare la loro situazione aziendale.

Oggi i “4 Pilastri del Marketing e della Comunicazione” sono parte integrante del percorso “Fotografo FIGO” oltre naturalmente alle consulenze e i percorsi privati – e di ogni puntata di “WoMarketing”, in onda al venerdì su Million Business Radio.

I 4 Pilastri hanno permesso a molte persone di cambiare realtà aziendale oltre a dare questa possibilità anche a me.

E lo faranno ancora, e ancora, e ancora, e ancora, e ancora.

Perché nonostante ciò che puoi pensare tu il marketing (e il tuo successo) non è un evento, è un processo.

Con i 4 Pilastri a posto metterai la tua realtà aziendale in pole position, pronta a mietere successo su successo.

Vuoi risolvere i tuoi problemi di marketing?

Ti serve contattarmi?